Usare un PC in splitscreen

26 February 2010, sezione Linux, Windows

Due desktop controllati da tastiere e mouse diversi. Ovviamente non pretendete di farlo con un commodore 64...

A volte capita che due persone abbiamo bisogno contemporaneamente di un solo PC, quando abbiamo un amico che ha bisogno di vedere il prossimo treno mentre stiamo parlando con la morosa su MSN oppure con il fratello che rompe mentre stiamo studiando per un esame importante. Una soluzione davvero geniale, a patto di disporre di una tastiera e un mouse in più è quella di dividere il nostro PC.

Lo possiamo fare con VirtualBox, che praticamente ci permette di creare un computer in un altro computer1. Il funzionamento è più semplice di quanto ci si aspetti, basta installare il software dal sito ufficiale, seguire la procedura guidata per la creazione di una macchina virtuale e procedere all’installazione del sistema operativo scelto per la macchina che affiancherà quella che usiamo abitualmente2. La “magia” sta nel passare l’input dato da tastiera e mouse direttamente alla macchina virtuale attraverso il filtro USB, l’opera si completerebbe spostando la macchina virtuale su un bel monitor secondario, ma va bene anche in split screen. Nel video una dimostrazione sul mio PC.

  1. vedi voce virtual machines []
  2. Le prestazioni sono davvero sorprendenti, ma ovviamente è richiesto un buon processore e tanta ram []