Tag: sviluppo

Drum Loops: una semplice drum machine per Android

27 July 2011, in Android, Musica

Drum Loops 2.2

Eccomi con una nuova applicazione per la piattaforma Android.

Questa volta si tratta di una drum machine, o meglio di una raccolta di patterns di batteria riprodotti ciclicamente. Un programma tanto semplice quanto, questa volta concedetemelo, utile. Io stesso utilizzo questo programma ormai tutti i giorni per strimpellare in casa con la mia fedele Squire (la Stratocaster è rimasta a Bologna). I patterns non sono molti ma ne verranno aggiunti altri in seguito, a proposito non essendo un batterista non ho la possibilità di creare nuovi pattern da aggiungere alla raccolta, se ne avete tempo e voglia potete crearne di nuovi con strumenti come ad esempio l’ottimo Hydrogen per Linux.  Sarei più che felice di aggiungere le vostre creazioni alla collezione.

Read More 2 Comments

Nuovo progetto: Clocksaver

20 June 2011, in Android

Fra un esame e l’altro in questi giorni ho perso qualche ora su un nuovo progetto. E’ una specie di screensaver che trasforma il telefono in un elegante soprammobile da 600€. Un orologio da tavolo fa comodo soprattutto se mostra l’ora anche al buio completo, certo avrei fatto prima a comprarmene uno per una decina d’euro ma non mi piaceva l’idea di mettere qualcos’altro sulla mia già disordinatissima scrivania…poi l’occhio mi è caduto sull’Acer Liquid che giaceva freddo affianco alla tastiera del PC col suo bel 3,7″. Insomma ho buttato giù qualche riga di codice e ho implementato qualche funzione che di solito gli orologi da scrivania non hanno ma che fa molto comodo su un telefono.

Ovviamente un obiettivo dell’applicazione è quello di consumare minor energia possibile, per fare ciò l’app imposta automaticamente la luminosità minima e c’è la possibilità di spegnere del tutto la retroilluminazione in modo che si attivi per pochi secondi quando lo schermo viene toccato. Nonostante i miei accorgimenti il consumo si mantiene su un 4% ad ora senza retroilluminazione e un 5,7% con retroilluminazione, un consumo non alto ma comunque evidente, per cui lasciandolo la notte carico, scollegato dall’alimentatore, la mattina la carica scende fino al 60%. Il problema (irrisolvibile) credo sia che lo schermo capacitivo che seppur a retroilluminazione spenta, resta attivo e consuma energia. Non ci dovrebbero essere invece problemi per quanto riguarda l’usura del display, la vita media di un LCD è di circa 50.000 ore, lasciandolo acceso 24/24h durerebbe comunque almeno 5 anni.

L’applicazione è ancora in via di sviluppo ma se vi va di provarla potete trovarla sul market a questo indirizzo:
https://market.android.com/search?q=clocksaver
Nel caso non mancate di inviarmi le vostre impressioni e suggerimenti!

Read More 2 Comments