Tag: Suonare.

Il mio secondo strumento: l’armonica a bocca

24 March 2010, in Musica

Il bello dei viaggi è anche che a volte si conosce gente interessante, l’anno scorso mi sono trovato a viaggiare verso Oslo ((la solita offerta ryanair presa al volo)) con Cristiano, un ragazzo brasiliano che studiava a Bologna. Si parla del più e del meno, poi il discorso scivola sulla musica e li Cristiano sfodera la sua magnifica Hohner. Rimango affascinato dallo strumento e mi faccio spiegare le basi della tecnica.

Fonte: www.doctorharp.it

E’ uno strano strumento. Innanzitutto per come suona: in meno di 10 centimetri un armonica copre ben 3 ottave, o almeno, parte di queste, infatti ci sono solo 10 fori, 20 note in totale ((anzi 19 se si considera che il secondo foro aspirato e il terzo soffiato producono lo stesso Sol)) quindi si, spesso capita che ti manchi qualche nota…un pò come quando hai una corda spezzata sulla chitarra..anzi no, è qualcosa di completamente diverso.

Poi per come si suona:  si può suonare o ad accordi o a note singole, rispettivamente usando più fori o solo uno, cosa che all’inizio sembra molto più difficile di quello che è veramente. Comunque le note che “non ci sono” in realtà si possono ottenere facendo il bending con l’uso di certe posizioni di lingua e denti anche se, devo dire, è cosi difficile da sfruttare che preferisco autoconvincermi che quelle note non mi servono.

E per quanto è bello: ha una forma che ha un non so cosa di poetico, sarà perché è sempre stata il simbolo dei cantautori, dicendo armonica ti viene subito in mente il Country, Bob Dylan, Bennato, De Andrè…inoltre come ogni strumento a fiato, è uno strumento strettamente personale, non andrebbe mai prestato a nessuno per diversi motivi sia di natura igienica sia di natura tecnica. Ne esistono diversi modelli. C’è ne sono in plastica, comode per imparare; o di legno dal suono decisamente migliore ma che richiedono manutenzione e su cui è facile ferirsi le labbra.

La mia MarineBand

Ed eccoci arrivati al mio strumento. Questa è la mia seconda armonica, ((la prima era un giocattolo comprato su eBay)) presa a Firenze in occasione di una visita ad un’amica. Comunque se volete dedicarvi anche voi a questo fantastico strumento vi consiglio un sito, DoctorHarp dove trovare i fondamenti della tecnica, consigli e tabulature per cominciare.

Fatemi sapere se imparate a fare il bending…

Read More Leave a comment