Riguardo le nostre tastiere

10 June 2010, sezione Linux, Windows

Cosa? non avete mai provato a cambiare il layout della vostra tastiera?

Se siete di quelli che hanno il pallino dell’avere sempre un sistema aggiornato fate pure sudo apt-get upgrade quante volte volete. Cosa pensereste se vi dicessi che state usando una “tecnologia” vecchia ben 150 anni?

Vi siete mai chiesti perchè i tasti delle tastiere QWERTY sono disposti in questo preciso modo? Ovviamente la disposizione sarà stata studiata per garantire il massimo confort e velocità di scrittura…sbagliato! in realtà sembra sia stata studiata proprio per il motivo contrario.

La tastiera QWERTY è stata pensata per le prime macchine da scrivere, in queste macchine un problema che occorreva spesso era quello che i martelletti, premendo velocemente tasti vicini, si incastravano e andavano sbloccati manualmente con il rischio di macchiare il documento. Per evitare ciò pensarono bene di dividere le coppie di lettere più frequentemente usate.

Siamo nel 2010, le macchine da scrivere ormai sono pezzi da museo eppure continuiamo ad usare questo standard del 1864.

In realtà sono state proposte alternative. La principale è la tastiera DVORAK

Tastiera Dvorak

La storia la conoscete già ed è una storia che si ripete, è difficile sradicare uno standard, d’altra parte per molti le presunte superiorità sono solo teoriche e allora queste tastiere alternative non si sono mai diffuse.

Ma la curiosità era troppa e allora, forte del fatto che con Ubuntu è facile alternare più layout, ho provato a cambiare manualmente la disposizione fisica dei tasti sulla mia tastiera.

Purtroppo ho scoperto che ciò non è possibile essendo la base di certi tasti irrazionalmente diversa da altri. Inoltre la tastiera dvorak sembra esistere solo in versione americana quindi senza lettere accentate e con qualche tasto in più qua e là. Insomma la soluzione ideale sarebbe utilizzare degli stickers che non ho e non ho voglia di ordinare da eBay.

Però questa esperienza mi è servita a capire una cosa:

...ops

…forse dovrei prima imparare la qwerty.