Piccole magie con Gimp

9 May 2010, sezione Linux, Windows

Preferisco avere pochi plugin su Gimp per tenerlo leggero e non rallentarne il caricamento all’avvio, ma questo plugin ha davvero del miracoloso e promette di fare risparmiare parecchio tempo quando si tratta di rimuovere da una foto un elemento indesiderato.

Non ci perdiamo in chiacchiere e vediamo subito come installare resynthesizer il plugin che ci permette queste magie.

sudo apt-get install gimp-resynthesizer

Adesso apriamo Gimp e selezioniamo l’elemento che vogliamo rimuovere selezionandolo con lo strumento selezione a mano libera, andiamo in Filtri → Miglioramento → Smart remove selection.

Nella maggior parte dei casi dove possibile il plugin svolge egregiamente il suo lavoro, in altri casi potrebbero comparire macchie o pezzi di elementi del paesaggio che possiamo comunque rimuovere ripetendo lo stesso procedimento.

Se volete testare le potenzialità di questo plugin vi consiglio di prendere foto panoramiche o di provare a rimuovere una persona (la ex!!! perchè no?) da una foto di gruppo. Buon stillicidio…


  • ginetto

    e da tempo che non uso programmi di grafica come gimp e photoshop,ma coem + possibile rimuovere l’oggetto che vogliamo e indovinare cosa c’è dietro?
    fa tutto il software o l’utente fa un copia incolla?

  • GinLemon

    Nono, la cosa incredibile è proprio che fa tutto il computer in base alle textures circostanti…

  • mandrils

    ehm scusate l’ignoranza ma io non riesco a capire proprio come si installa questo resynthesizer… nel senso ke il download sono riuscita a farlo ma poi?!? come devo procedere per poterlo utilizzare?