Gimp 2.7: finestra singola

30 August 2010, sezione Linux, Windows

Gimp è un potentissimo programma, ha solo un difetto: ha l’interfaccia più anti-intuitiva mai esistita. Spaventa chi si accinge a provarlo e disorienta chi lo usa da anni, riempie la barra dei task e popola il desktop di un groviglio infernale di finestre. Finalmente stufo ho deciso a provare la versione beta di Gimp 2.7 con l’attesa modalità finestra singola.

Basta riunire tutte le finestre in una per risolvere i problemi di Gimp?

Beh si. Non più spaventato dai pannelli svolazzanti ho cominciato ad usarne alcuni che non ho mai osato aprire scoprendo funzionalità di Gimp di cui non ero a conoscenza. Tutto è più ordinato ed è facile spostare e ridimensionare i pannelli a nostro piacimento anche se a volte non si capisce bene dove bisogna trascinare i pannelli per impilarli dove vogliamo.

C’è da dire comunque che la modalità predefinita rimane la modalità a finestre “volanti”, la finestra singola è abilitatile dal menu a tendina di Visualizza.

Davvero funzionale la barra superiore che mostra le miniature dei file aperti e che permette di raggruppare in una sola finestra tutte le istanze del programma.

Unica pecca di Gimp 2.7 (slegata per altro dalla modalità a finestra singola) è che incomprensibilmente la voce “Salva” è stata divisa in più parti: Salva ed Esporta; la prima funzione a cui si accede con la classica combinazione CTRL+S permette di salvare solo nel formato di gimp xfc mentre la seconda permette di esportare in tutti i comuni formati immagine, ma perché? andava cosi bene…

Sperando che gli sviluppatori tornino sui loro passi e riunifichino le 2 voci, vi indico i comandi per installare l’ultima versione di Gimp a finestra singola. Da terminale date:

sudo add-apt-repository ppa:matthaeus123/mrw-gimp-svn
sudo apt-get update; sudo apt-get upgrade;

Non sono ancora a conoscenza di un metodo per impostare di default la modalità finestra singola, se lo scoprite segnalatelo ;)