Cercare video non era mai stato cosi semplice

21 April 2010, sezione Web

Oggi ho trovato una spiacevole sorpresa aprendo Cercamega, il servizio di indicizzazione di link streaming creato dal mio amico Coire1. Non sono completamente d’accordo con ciò che dice, credo che questa sia semplicemente legge e che come tale ogni paese la faccia rispettare, però è senza dubbio legittimo dubitare del senso e dell’utilità della legge stessa, perciò ho deciso di riportare per intero l’ultimo saluto di Cercamega.

INDOVINATE???

Il destino di Linkstreaming.com e’ purtroppo esattamente quello che si prospetta per noi. Una simpatica comunicazione questa mattina ci ha informato del peggio. Utilizzo questo spazio che a quanto pare mi e’ rimasto per mettere in chiaro alcuni punti:
Cercamega e’ nato da una semplice intuizione: il web pullula di siti che offrono link per lo streaming di qualsiasi cosa, perche’ non creare un piccolo programma che gira il web e li raccoglie tutti quanti??? Bene, mi sono armato di coraggio e manuali python e ho cominciato a scrivere codice e codice e codice….il risultato e’ stato davvero molto efficace, settimane, mesi di lavoro messi a frutto. Mi son detto: mica posso fare come quei pazzi che passano le loro giornate ad uploadare film e serie su megavideo per poi mettere sul loro sito il link ottenuto, invento un programma che raccoglie tutti quelli degli altri, un po’ come fa Google ma dedicandomi soltanto ad un piccolo settore del web, lo streaming. A quanto pare la mia valutazione sulla legalita’ della cosa non e’ stata corretta: un motore di ricerca che indicizza migliaia di pagine al giorno in maniera completamente automatizzata (sapete informatica vuol dire informazione automatica) deve sottoporre ogni risultato all’attenta analisi di un operatore che ne controlli il rispetto del copyright. Bhe’ purtroppo non ho ne’ la voglia ne’ il tempo materiale per farlo. Sono terribilmente amareggiato per il semplice fatto che una buona idea REALIZZATA come la mia e MESI LAVORO pagati 35 euro da ADSENSE di Google (35 euro del tutto teorici perche’ google rilascia gli assegni quando si arriva a 70) non possano darmi NIENTE perche’ ci sono leggi che tutelano signori che non contenti di sguazzare nei loro soldi, ne vogliono ancora e ci fanno sentire delle merde perche’ guardando un film in streaming rubiamo loro il pane quotidiano .

Cosa dire a questo punto??? Ringrazio questa simpatica societa’ moderna e questa politica che non perde un attimo a tutelare ogni ricco esistente sulla faccia della terra e lascia nella merda piu’ totale chiunque abbia davvero bisogno di qualcosa. Essere onesti non e’ piu’ di moda ragazzi, arraffate piu’ che potete e piu’ in fretta che potete, prevaricate il vostro prossimo, offendete e odiate a volonta’: QUESTO CI INSEGNANO GLI AFFERMATI MODELLI DI UOMINI CHE CI GOVERNANO DIRETTAMENTE O INDIRETTAMENTE LE NOSTRE VITE.
Colgo l’occasione per EMIGRARE e darmi come prossimo obiettivo di vita quello di perdere la cittadinanza italiana, che grazie a tutte queste LIBERTA’ e grazie a tutta questa DEMOCRATICITA’ IO M’ SIENT’ ‘E SCHIATTA’!!!!!!!

ULTIMO CONSIGLIO:FORSE E’ ORA DI RICOMINCIARE A LEGGERE I LIBRI CHE NELLE BIBLIOTECHE LI NOLEGGIANO GRATIS VIOLANDO I DIRITTI DI AUTORE!!! MAGARI IN VENTI ANNI RIUSCIAMO A RITROVARE UN PO’ DI SENNO E RIUSCIAMO A FAR PROGREDIRE A PICCOLI PASSI QUESTA SOCIETA’ CHE SI AVVIA SEMPRE PIU’ VERSO L’AUTODISTRUZIONE.

Grazie a tutti per l’interesse e il supporto dimostratoci! Non dimenticate che lo streaming non morira’ mai perchè la rete siamo tutti noi.

Arrivederci a tempi migliori!