Lavori in corso

23 April 2012, in Android, Vita

Ho promesso a qualcuno di aggiornarvi sulle ultime novità…

Ci sarebbe molto da raccontare ma tranquilli non lo farò. Riassumendo potrei dire che ho sempre pensato alla felicità come qualcosa di non raggiungibile se non per brevi istanti. E invece ora sono felice, lo sono da un mese incessantemente. È tutto dannatamente perfetto.

In un post precedente avevo accennato al fatto di stare lavorando su un nuovo launcher per Android. Il progetto è concreto ed è stato oggetto della mia tesi di laurea. A proposito, mi sono laureato.

Potete farvi un’idea della struttura del launcher e dei principi su cui è basato dando un’occhiata alle slide usate durante la presentazione. Attualmente l’applicazione è in fase alpha, la utilizzo come launcher di default sul mio dispositivo ormai da più di un mese ma non è ancora pronta per un esordio commerciale. Il lavoro è molto, ci sono funzioni da introdurre, codice da ottimizzare e anche a livello grafico c’è molto da migliorare. Conto di pubblicare presto su questo blog una prima release per darvi un’anteprima di quello che è FlowerLauncher in modo da poter raccogliere qualche impressione e suggerimento.

A presto.

(continua a leggere…)

Read More 1 Comment

La mia stella

12 September 2011, in Vita

E’ passato più di un mese dall’ultimo post. E’ passato molto tempo ma stanotte torno a scrivere. Avrei preferito tornare a scrivere di linux, android e cazzate simili, invece no.

Scrivo perché perché anche se so che queste parole non saranno mai lette dall’unica persona a cui sono dirette, ho bisogno di scrivere. Capita di rado nella vita di incontrare persone con cui si sia in sintonia. Lo capii a 16 anni quando provai a mettere su una band. Capita ancora più di rado di incontrare gente con cui si riesca a vivere insieme 24 ore su 24 senza scannarsi. Lo capii a 19 anni quando presi casa a Bologna. Poi ho incontrato loro e non solo funzionava tutto benissimo, noi ci volevamo davvero bene. E capivo bene quanto fosse meraviglioso quello che stavo vivendo.

Capita di rado. Poi due settimane fa un’auto ha mandato in frantumi tutto ciò. Due settimane fa, ho perso la mia migliore amica.

Non credevo potesse succedere, non a lei. Lei che è stata la persona che mi è stata più vicina in questi ultimi due anni, lei che faceva la carbonara più buona dell’universo, lei che mi portava il tè caldo in camera quando capiva che ero troppo occupato con il PC, lei che aveva quel letto enorme con tutte le stelle fosforescenti sul soffitto ad illuminarle la notte, lei con quella sua passione per il leoni e il suo gatto, lei che ne sapeva a pacchi di tutto e aveva sempre la risposta pronta, lei che invece di dirmi di abbassare il volume mi chiedeva di suonare ancora, lei che era per me come una sorella maggiore di cui andare orgoglioso. E invece, quella mattina al telefono mi hanno detto: “…è stata investita. Anna è morta.”

Per quasi due giorni non ho pianto, ci sono arrivato piano piano. Poi ho capito, cosa importa di fare il forte? io voglio piangere, voglio urlare il suo nome e farle sentire che le voglio bene e che gliene vorrò per sempre e che mi manca un casino. Non voglio non pensarci, voglio parlarne ancora e ancora. E fanculo a tutte le frasi fatte. Fanculo a “lei è lassù che ti protegge“, fanculo al “sono cose che succedono“. Nessuno ha bisogno di queste frasi. Non sto male perché non so cos’è la morte, sto male perché avremmo dovuto far ancora tante cose insieme, sto male perché mi mancherà.

E allora ho preso una scala, sono andato in camera sua e sono salito a prendere una stella, la più grande che c’era. Ora sul soffitto, a metà tra il letto mio e quello di Fabrizio abbiamo anche noi una stella. Continueremo a vederla brillare tutte le notti prima di addormentarci e quando staremo per chiudere gli occhi ci sembrerà di sentirti ancora bussare a dire “Buonanotte, a domani”.

A domani Anna.

E in un giorno di pioggia ti rivedrò ancora
e potrò consolare i tuoi occhi bagnati.
In un giorno di pioggia saremo vicini,
balleremo leggeri sull’aria di un Reel.

Read More Leave a comment

Thoughts on Freedom :)

21 April 2011, in Musica, Vita

E da quasi un’anno che mi ritrovo un pianoforte a muro in casa, il piano è uno strumento che mi ha sempre affascinato e avendo avuto finalmente la possibilità di avvicinarmici non ho potuto desistere dal cercare di impararne le basi e provare a comporre qualcosa.

Poi arrivano quei periodi in cui vorresti dire tanto ma non sai come o non vuoi esprimerlo a parole e allora ecco cosa nasce. Pur ammettendo la banalità dell’accompagnamento e della melodia in sè, non posso nascondere di essere orgoglioso del mio lavoro e credo che, date le mie poche nozioni di teoria, non avrei potuto far di meglio.

Non avendo un buon sistema di registrazione ho scritto lo spartito su GuitarPro 6 e l’ho esportato in wav, il video invece è stato realizzando usando le immagini ad altissima risoluzione di Wallbase e Sony Vegas Pro per il montaggio.

Read More 7 Comments

Qualche aggiornamento

27 March 2011, in Vita

No, non sono sparito...

Vediamo un pò, da dove comincio?

E’ da diverse settimane che non scrivo, il motivo è che ultimamente sono un pò impegnato (abbastanza piacevolmente devo dire) e che preso dal mio fantastico Acer Liquid aggiornato all’ultima, velocissima e soprattutto instabilissima CyanogenMod7 sto un po’ abbandonando linux su desktop.

Come vi dicevo, sono ormai diversi mesi che ho aggiornato Ubuntu alla versione 11.04 e se all’inizio tutto girava abbastanza bene ora mi da una marea di problemi. Sarà un mese che non riesco ad avviare Compiz ed è un mese che il composite manager di metacity arranca sul nuovo 22″ e devo dire che avere Natty ma non poter usare Unity mi da abbastanza da rodere.

Quello che non ho detto invece è che mi sono fatto, o meglio ho comprato, un account da sviluppatore per pubblicare App sul’Android Market ed adesso la mia app SMS Bombing! è disponibile sul market al mondo intero (superati i 5000 download, yeah! :) ). Ovviamente l’obbiettivo è quello di rilasciare presto un’app più “utile”.

Cosa sto facendo ora invece? Beh sembra proprio che nei prossimi mesi sarò impegnato con l’NDK di Android, le QT e ovviamente tanto C++ con cui non ho mai avuto a che fare finora. E’ su questo che si potrebbe basare il mio prossimo progetto/tesi di laurea e la cosa mi fa sentire eccitato come una bambino davanti ad un giocattolo nuovo. Insomma nei prossimi mesi ci potrebbero essere diverse novità.

Stay tuned :)

 

Read More Leave a comment

Quando Facebook ti prende in giro…

10 January 2011, in Vita

Quattro e trentasei del mattino, sei rimasto sveglio tutta la notte a programmare. =_=

Tutta la notte davanti ad uno schermo a cercare di leggere un codice che ieri ti sembrava chiarissimo, ore e ore a cercare quella merda di bug che manda tutto in segmentation fault, con il dubbio che sia l’algoritmo alla base ad essere sbagliato e continui a chiederti se non sarebbe meglio cominciare a scrivere tutto da capo. Poi capisci che è davvero tardi, ne hai davvero abbastanza allora rinunci e decidi di andare a letto. Ma prima…

…prima una controllatina a facebook, giusto per… (continua a leggere…)

Read More Leave a comment


Siate affamati, siate folli

16 November 2010, in Vita

Di solito non condivido il “think different” di Apple ma ho trovato molto interessante questo discorso ai neolaureati di Stanford di Steve Jobs. Mi ricorda un pò il video di Randy Pausch con cui quasi un’anno fa inaugurai questo blog.

Mettendo da parte le lezioni di vita (condivisibili o meno) se non altro vale la pena vederlo per scoprire qualche curiosità su Apple e il suo fondatore.

Read More Leave a comment

Stickers fosforescenti per tastiera

12 November 2010, in Vita

Ultimamente il progetto di reti (maledetto…) mi ha costretto più volte a rimanere a programmare fino a notte fonda. E se da una parte col favore delle tenebre riesco a concentrarmi meglio dall’altra la scarsa luminosità rende i piccoli caratteri della mia tastiera illeggibili.

Ahi ahi, quanto mi piacerebbe avere una tastiera con i tasti retroilluminati…ma di certo da sola non è un buon motivo per sostituire il mio fedele Toshiba. Per un pò ho utilizzato una lampadina da tastiera USB ma oltre al fatto che non sempre era a portata di mano utilizzarla mi riduceva ulteriormente l’autonomia del notebook. Mi son chiesto allora se esistessero degli adesivi fosforescenti da applicare sulla tastiera, gli ho trovati su Ebay e visto l’esiguo costo ho deciso di provarli.

(continua a leggere…)

Read More 1 Comment

Messaggi satanici in…Pidgin!

5 November 2010, in Vita, Web

Se siete amanti delle teorie complottistiche (io non di certo -.-“) allora il sito del Centro Culturale San Giorgio è il sito che fa per voi. Mai nessuno era riuscito a legare in un’unica tesi complottistica musica rock, cartoni animati Disney, MTV, jeans, ebrei, massoneria, Freud, omosessualità e satanismo. Beh adesso ci hanno incluso anche Pidgin, come potete leggere qui:

Per chi volesse ulteriori informazioni su questi simpatici mattacchioni potete trovare tutto quello che c’è da sapere sulla pagina di Nonciclopedia…menomale che non hanno ancora visto Ubuntu Satanic Edition.

Scherzi a parte vi segnalo la sezione sui messaggi sublimali nella musica che è certamente interessante ((per approfondire vedi anche qui)).

Vi lascio con la frase inquietante con cui si chiude l’articolo:

Tuttavia, al giovane programmatore, vorremmo tanto far sapere che la moda passa e l’inferno …resta…

Read More Leave a comment

Nuova grafica…di nuovo.

15 September 2010, in Vita

Qualcuno forse avrà visto i lavori in corso, visto che ho la deplorevole abitudine di non mettere il sito offline mentre faccio manutenzione :D

Fatto sta che quello che era partito come un ritocco si è trasformato in un restyling completo del template. Sono scomparsi i fronzoli, le immagini e tutto ciò che non costituiva contenuto. Anche la sidebar adesso è comodamente occultabile per permettere di aumentare lo spazio a disposizione degli articoli.

Personalmente sono molto soddisfatto e a voi come sembra?

Vi lascio con qualche screen che mostra l’evoluzione del sito in questi primi 8 mesi di vita…

La prima versione: tema UltraPixel by ShinDark

(continua a leggere…)

Read More 2 Comments