Velocizzare l’apertura dei file con Gloobus Preview

1 July 2010, in Linux

Apertura di un documento pdf con Gloobus Preview

A volte il modo più semplice per velocizzare un programma è…cambiare programma. Ad esempio usando Document viewer al posto di Acroread, PCman al posto di Nautilus, Abiword+Gnumeric al posto di OpenOffice1. È in quest’ottica che nasce Gloobus Preview.

Cos’è Gloobus Preview

è un visualizzatore di svariati tipi di documenti da file immagine ad archivi e filmati con la caratteristica di avviarsi in modo quasi istantaneo2 o comunque in tempo ridotto rispetto ai programmi usati di solito. Tra l’altro è anche di gradevolissimo aspetto e da’ un tocco maccoso al desktop.

  1. …e perché no Linux al posto di Windows… []
  2. ovviamente dipende dalla macchina su cui state lavorando []
Read More 1 Comment

Modificare grub2. Consigli cattivi…

27 June 2010, in Linux

Grub è un boot-manager che svolge egregiamente il suo lavoro, purtroppo però fa cose antipatiche tipo far crescere la lista dei kernel fino a creare 10 entry per lo stesso sistema operativo e elencare voci come il memory test che raramente sono utili all’utente medio (neanche io l’ho mai usato).

Prima / Dopo

Invece di perdere tempo a cercare utility o deciso di mettere le mani in pasta ed ecco a voi qualche consiglio (pericoloso) per far ubbidire Grub ai vostri ordini(funziona anche con Burg).

Read More 4 Comments

Quando la televisione diffonde “cultura”

22 June 2010, in Linux

Fa sempre piacere vedere i media che divulgano informazioni sul mondo Linux ma a volte forse è meglio risparmiarsi. E questa puntata di RIS è al quanto…delirante.

Frasi clue:

“A: Oh cazzo, un Debian!

B: Cos’è una malattia?”

“A: File system di debian, molto simile a quello di Linux”

Da notare l’iconcina di Android sul Desktop. Cosa ci farà mai lì?

Scherzi a parte, vi assicuro che:

1 – Debian non ha un file system simile a Linux. Debian è Linux.
2 – né quando si cancella la cronologia di un programma né quando si svuota il cestino nessun dato va a /dev/null. /dev/null è uno pseudofile su cui si reindirizzano tutti i dati da scartare, ad esempio per usare wget1senza che sia stampato l’output che indica progresso e velocità si da:

wget “www.google.it” 2> /dev/null

3 – non esiste nessun programma che permetta di recuperare i dati inviati a /dev/null.
4 – neanche io ho trovato talk! nei repository….

  1. in realtà di solito si usa wget -q []
Read More 2 Comments

Riflessioni

21 June 2010, in Linux

Leggevo questo post su Ossblog.
L’intervistato è un certo Iozzo, il tipo che al Pwn2own è riuscito a violare Iphone in 20 secondi. Quello che ha sconvolto i linari è che Iozzo afferma non solo di non utilizzare Linux né strumenti open source1, ma dice che Linux non ha futuro “è roba da smanettoni” e indica tra le cause il fatto che non sia finanziato da grandi aziende2 e la gestione “draconiana” del codice del kernel da parte di Linus.

Putiferio.

Se avesse detto “Linux? Wow” sarebbe stato un grande hacker invece essendosi permesso di avere detto altro è un “invasato“, un “ignorantelo“…

Non dico che abbia ragione. Però secondo me ogni qualvolta sentiamo qualcosa che non riusciamo a conciliare con quello che pensiamo prima di partire con gli insulti dovremmo mettere in dubbio le nostre convinzioni. Credete veramente in un futuro dove Linux sia in ogni PC? Credete veramente che sarebbe un futuro migliore?

Il problema per me è che Linux è un sistema fatto da smanettoni per altri smanettoni. Penso ad ogni articolo di questo blog dove ad esempio dico “ed adesso aprite un terminale”, oppure “scompattate il pacchetto e spostatelo in /usr/share/”, parliamo sempre da smanettoni per altri smanettoni e poi vogliamo convincere nostra sorella ad installarlo…volete sapere la mia?

Linux entrerà in tutti i PC quando non sarà più Linux.

  1. che ritiene inferiori a quelli che usa di solito []
  2. Trascurando Canonical, Red Hat ecc….Google ti pare poco? []
Read More 3 Comments

Un tema per Google Chrome

20 June 2010, in Linux

Chi fa da se fa per tre, mai niente di più vero. E cosi che ho deciso di modificare un tema dust per Google Chrome in modo da abbinarlo al mio tema Dust 2°. Ecco qui il risultato:

E qui trovate il pacchetto del tema nel caso vogliate provarlo. Ovviamente per una perfetta integrazione dovete impostare l’utilizzo della “barra di titotlo di sistema” dalle opzioni e usare questo tema Dust.

Read More Leave a comment

F-spot sostituito da Shotwell: gnè gnè

15 June 2010, in Linux

Notizia che da molte settimane rimbalza da un blog all’altro: F-spot sarà sostituito da Shotwell. Avete capito bene, da ora in poi appena installato ubuntu il comando non sarà più sudo apt-get remove f-spot ma sudo apt-ger remove shotwell…

vabbè.

Read More Leave a comment

Empathy: io ce l’ho integrato.

14 June 2010, in Linux

Da ieri emesene si rifiuta di partire restituendo un antipaticissimo messaggio d’errore

** (emesene:26397): CRITICAL **: menu_proxy_module_load: assertion `dbusproxy != NULL’ failed
Segmentation fault

AGGIORNAMENTO: ho risolto disinstallando unity e dando l’autoremove con i questi comandi:

sudo apt-get remove unity; sudo apt-get autoremove;

che non ho avuto ancora il tempo di sistemare, anche perché credo sia dovuto a qualche aggiornamento e spero che se ne vada da solo cosi com’è venuto. Ho colto l’occasione per provare empathy il client di messaggistica incluso (e integrato perfettamente) in Ubuntu.

Presentazioni

L’interfaccia è minimale sia nella grafica che nelle funzionalità, insomma non c’è un cavolo, ma in effetti escluso il pannello per cambiare l’avatar e il messaggio personale che sarebbe molto comodo per chi usa prevalentemente il protocollo MSN, non si sente bisogno di altro (ovviamente non c’è alcun supporto per i nick colorati di MSN plus!).

I protocolli supportati sono oltre i principali MSN e Facebook, Google Talk, IRC, Jabber e tanti altri, ma manca Skype.

Tra l’altro manca anche ogni supporto all’invio di file via MSN, anche se la voce “invio file” lascia pensare che sia supportato in qualche altro protocollo. Mancano anche il supporto per le emoticon personalizzate e ovviamente chiamate e webcam.

Read More 1 Comment

Riguardo le nostre tastiere

10 June 2010, in Linux, Windows

Cosa? non avete mai provato a cambiare il layout della vostra tastiera?

Se siete di quelli che hanno il pallino dell’avere sempre un sistema aggiornato fate pure sudo apt-get upgrade quante volte volete. Cosa pensereste se vi dicessi che state usando una “tecnologia” vecchia ben 150 anni?

Vi siete mai chiesti perchè i tasti delle tastiere QWERTY sono disposti in questo preciso modo? Ovviamente la disposizione sarà stata studiata per garantire il massimo confort e velocità di scrittura…sbagliato! in realtà sembra sia stata studiata proprio per il motivo contrario.

La tastiera QWERTY è stata pensata per le prime macchine da scrivere, in queste macchine un problema che occorreva spesso era quello che i martelletti, premendo velocemente tasti vicini, si incastravano e andavano sbloccati manualmente con il rischio di macchiare il documento. Per evitare ciò pensarono bene di dividere le coppie di lettere più frequentemente usate.

Read More Leave a comment

Stamattina mi metto (all’) Opera

7 June 2010, in Linux, Web, Windows

Eccomi tornato dopo un fine settimana in montagna lontano dal PC1. Stamattina colto da un improvviso raptus di follia ho deciso di provare Opera, probabilmente il web browser più sfigato della storia costantemente lodato per le sue qualità e le innovazioni che di volta in volta ha portato ma effettivamente mai usato da nessuno. Oggi ho capito il perchè.

Installazione

Si comincia con una spiacevole sorpresa. Il sudo apt-get install non trova niente non essendo opera incluso nei repository di base di lucid. Vado sul sito ufficiale e lo scarico da questa pagina.

  1. in realtà l’avevo portato ma ho dimenticato l’alimentatore :P []
Read More 3 Comments

Attivare le trasparenze in Lucid

4 June 2010, in Linux

Come se ne vociferava qualche mese prima dell’attesa uscita in lucid sono state introdotte di default le patch per il supporto RGBA per le gtk. Ma chi si aspettava qualche tema con i nuovi effetti sarà rimasto deluso dalla mancanza di ogni riferimento a questa feature nel parco temi della lince. Ecco come attivare la trasparenza sul vostro tema preferito!

Localizzate la cartella che contiene il vostro tema (se l’avete installato da synaptic o è un tema predefinito lo dovreste trovare in /usr/share/themes/) ed entrate nella sottocartella gtk-2.0. Al suo interno dovrebbe essereci un file gtkrc, apritelo con gedit e cercate la stringa engine “murrine” ; se la trovate il vostro tema supporta le trasparenze. A questo punto inserite all’interno del blocco la voce rgba, o se è già presente modificatela in questo modo:

rgba = TRUE

Read More Leave a comment