Archive for March, 2010

XMLChat: Quando non ho niente da fare…

29 March 2010, in Linux, Windows

Gli ARD sono un gruppo del mio paese formato da alcuni miei amici, hanno un sito dove fanno ascoltare i loro pezzi e tra le altre cose hanno deciso di inserire una shoutbox con la quale però hanno non pochi problemi. Il fatto è che si sono affidati ad una strana soluzione, scegliendo una chat esterna, CBox.

Comunque tagliando la testa al toro mi è venuta l’idea cosi di creare una semplice shoutbox, XMLChat usa come database un file xml ed è scritta per lo più in php con l’uso di qualche javascript qua e là per aggiornare e scrollare le pagine. Ovviamente ci sono ancora diverse cose da mettere apposto però sono già abbastanza soddisfatto del risultato. Per provare la chat cliccate qui e scrollate la pagina…ovviamente vi posto anche il sorgente XMLchat.

Fatene quello che volete :)

Read More 2 Comments

Onda anomala a Manfredonia. Si salvi chi può.

29 March 2010, in Vita

Beeeeeeee

Davvero assurdo. Manfredonia, città in provincia di Foggia collocata sull’omonimo golfo sull’adriatico ((tra l’altro protetta da 3 lati su 4 essendo un golfo)), verso le 18 si diffonde la voce dell’avvistamento di “un’onda anomala” panico in città, gente che fugge sulle montagne, pescherecci che rientrano, notizie di piazze e ville già allagate.

Ma dico io, come cazzo si fa a credere alla notizia di uno tsunami nel mare adriatico?? Da cosa sarebbe stato originato poi, da un meteorite cosi grande che nessuno ha notato?? da un terremoto cosi potente che nessuno ha sentito?? No ecco, il terremoto c’è stato ad Ancona anche se nessuno ha sentito nulla e anche se nemmeno il Corriere della sera ha dato la notizia dopo circa 2-3 ore dall’allarme, eh si, perché dopo 2 o 3 la gente aveva ancora paura…aspettava ancora l’onda.

Ed ecco, ad un certo punto il panico diminuisce, avranno capito tutti che si tratta di una bufala? Ma no…si sono convinti che l’onda ha “deviato” verso Bari!

Fermatevi a pensare, non fate le pecore… (continua a leggere…)

Read More 5 Comments

WarRock: Sparattutto gratuito per Windows

25 March 2010, in Windows

Non prenderò gente nell'elicottero prima di aver imparato a pilotarlo...non prenderò gente nell'elicottero prima di aver imparato a pilotarlo...

E’ da parecchio che non parlo di software per Windows, mi rifaccio presentandovi WarRock uno sparattutto gratuito con la caratteristica “in” di permettere di guidare moto, veicoli da terra, carrarmati elicotteri e perfino aerei da caccia.

La grafica non è male ma di certo non è ai livelli degli ultimi Crisys, Mass Effect ecc…cosa che permette di giocarlo anche su PC abbastanza datati. Certo ci sono dei difetti, le esplosioni non sono il massimo come tutta la fisica in generale, non so come facciano dei soldati con tanto d’equipaggiamento a saltare 2 metri da terra con una moto da fermi…e non parliamo di quando prendi un colpo di bazooka in pieno petto e ti rialzi illeso. Però insomma, molto meglio di roba tipo UrbanTerror

Le arene sono davvero enormi e possono ospitare fino a 32 giocatori, la possibilità di usare veicoli nei quali potete prendere altri giocatori da spazio a strategie e a enormi genocidi suicidi di massa insomma nel complesso il gioco è davvero divertente, diventa una droga soprattutto se giocato con amici.

Ho detto che era gratuito? Non è completamente vero, all’interno del gioco si distinguono gli utenti Premium da quelli semplici, a cui sono limitate delle arene e delle armi, ciò però non pregiudica l’esperienza di gioco. Detto questo vi lascio al download. Ci si vede sul campo :D

Scarica WarRock

Read More Leave a comment

Rimangio tutto quello che avevo detto sulla scomodità delle tastiere touchscreen

24 March 2010, in Android

Scopro per caso questo video su Swype, un nuovo metodo di scrittura pensato per cellulari touchscreen che fa sembrare il T9 è preistoria. Il principio è tanto semplice quanto geniale basta sfiorare le lettere della parola che vogliamo scrivere alzando il dito solo per lasciare uno spazio. Il video è riferito al record del mondo di velocità in scrittura battuto proprio grazie a questo Swype. Attualmente il metodo è supportato da telefoni Windows Mobile ma presto dovrebbe approdare anche su e da Android. (continua a leggere…)

Read More 1 Comment

Il mio secondo strumento: l’armonica a bocca

24 March 2010, in Musica

Il bello dei viaggi è anche che a volte si conosce gente interessante, l’anno scorso mi sono trovato a viaggiare verso Oslo ((la solita offerta ryanair presa al volo)) con Cristiano, un ragazzo brasiliano che studiava a Bologna. Si parla del più e del meno, poi il discorso scivola sulla musica e li Cristiano sfodera la sua magnifica Hohner. Rimango affascinato dallo strumento e mi faccio spiegare le basi della tecnica.

Fonte: www.doctorharp.it

E’ uno strano strumento. Innanzitutto per come suona: in meno di 10 centimetri un armonica copre ben 3 ottave, o almeno, parte di queste, infatti ci sono solo 10 fori, 20 note in totale ((anzi 19 se si considera che il secondo foro aspirato e il terzo soffiato producono lo stesso Sol)) quindi si, spesso capita che ti manchi qualche nota…un pò come quando hai una corda spezzata sulla chitarra..anzi no, è qualcosa di completamente diverso.

Poi per come si suona:  si può suonare o ad accordi o a note singole, rispettivamente usando più fori o solo uno, cosa che all’inizio sembra molto più difficile di quello che è veramente. Comunque le note che “non ci sono” in realtà si possono ottenere facendo il bending con l’uso di certe posizioni di lingua e denti anche se, devo dire, è cosi difficile da sfruttare che preferisco autoconvincermi che quelle note non mi servono.

E per quanto è bello: ha una forma che ha un non so cosa di poetico, sarà perché è sempre stata il simbolo dei cantautori, dicendo armonica ti viene subito in mente il Country, Bob Dylan, Bennato, De Andrè…inoltre come ogni strumento a fiato, è uno strumento strettamente personale, non andrebbe mai prestato a nessuno per diversi motivi sia di natura igienica sia di natura tecnica. Ne esistono diversi modelli. C’è ne sono in plastica, comode per imparare; o di legno dal suono decisamente migliore ma che richiedono manutenzione e su cui è facile ferirsi le labbra.

La mia MarineBand

Ed eccoci arrivati al mio strumento. Questa è la mia seconda armonica, ((la prima era un giocattolo comprato su eBay)) presa a Firenze in occasione di una visita ad un’amica. Comunque se volete dedicarvi anche voi a questo fantastico strumento vi consiglio un sito, DoctorHarp dove trovare i fondamenti della tecnica, consigli e tabulature per cominciare.

Fatemi sapere se imparate a fare il bending…

Read More Leave a comment

Gnome-Color-Chooser: Personalizzazione avanzata gnome.

24 March 2010, in Linux

Di gnome-color-chooser ho già parlato in qualche articolo precedente ma mi sembra il caso di dedicargli uno spazio a parte per illustrare un pò delle sue interessanti (e utili) funzioni.

Innanzitutto si installa con il semplice

sudo apt-get install gnome-color-chooser

adesso avviatelo e cominciamo ad esplorarne l’interfaccia.

(continua a leggere…)

Read More 1 Comment

CSS3 Alcune delle nuove feature

23 March 2010, in Linux, Windows

Lo standard css3 è il elaborazione da circa 10 anni, tuttavia non essendo ancora stato approvato è tutt’ora poco usato, un peccato se si considerano le novità che porta e soprattutto il fatto che i browser attuali lo supportano già. Eh si, ovviamente non tutti e in diverso modo ma ad esempio Safari, Firefox e più di tutti Chrome supportano già adeguatamente molte delle feature più interessanti. In questo articolo vi presenterò un paio di queste feature con il relativo codice. (continua a leggere…)

Read More Leave a comment

Odio l’Iphone. Vi spiego perché è il migliore.

18 March 2010, in Android

2 megapixel di fotocamera, non manda mms, non supporta Flash…prezzo di partenza 499€ su l’ Apple Store ((e si arriva ai 699 del modello 32GB²)), inutile ribadirlo, a guardare le specifiche tecniche iPhone, come tutti i prodotti di casa Apple, non vale neanche la metà del suo costo. Lo odio perché è la ciliegina sulla torta del consumismo, una vittoria di una grande azienda sul un pubblico incapace di pensare. Un pò come Berlusconi che vince le elezioni insomma.

Eppure questo dispositivo ha una caratteristica vincente che lo innalza da qualsiasi “cellulare” utilizzato da noi babbani e non è il touchscreen, il sistema operativo o cos’altro. Mentre scrivo mi rendo conto che questo intervento arriva con qualche anno di ritardo ma forse è solo nel tempo che si sono mostrati i frutti della logica Apple.

La differenza è che Apple, a differenza di Nokia, a differenza di Samsung o di Htc, ha prodotto un solo modello (ok, ci sono delle varianti, ma sono differenze non sostanziali)). Geniale. E’ un po’ quello che si è mostrato nella disputa PC vs Console ((io tifo PlayStation)) per la lotta alla miglior piattaforma da gioco, senza dubbio il PC è più potente, più versatile e meno costoso eppure c’è quella comodità, quel “qualsiasi gioco sia, ficco il cd e funziona ((è anche vero che i giochi per console hanno meno protezioni di quelli per pc))” che invece non c’è per PC.

Essendoci solo un modello, tutta la progettazione si può concentrare, tutto è appositamente creato per un solo prodotto.

Pensate a chi realizza applicazioni per cellulari: la scelta è sopportare un numero più o meno largo di device, ovviamente sarebbe preferibile la seconda opzione, ma in quel caso bisognerebbe prevedere fattori come la grandezza dello schermo, le risorse, la versione del sistema operativo, i sistemi di input…tutti problemi che non ha un programmatore iPhone.

Perché Nokia o chi altro non ci ha pensato prima? Mah, forse non sarebbe andata nello stesso modo, il punto è che i prodotti di casa Apple, prima ancora di essere quello che sono, sono degli status symbol, Apple ha un mercato diverso da quello di Microsoft o di Nokia, è l’unica a potersi permettere una scelta del genere.

Read More 2 Comments

Inaugurata la sezione download!

18 March 2010, in Web

Utilità? nessuna almeno per me, ma devo mettere in pratica quello che imparo all’Uni quindi mi esercito un pò.

Come potete vedere in alto a destra è comparso il link “Download“, una pagina che raccoglierà i miei lavori e qualche link utile verso risorse esterne.
Devo dire che sono abbastanza soddisfatto, ho creato la pagina da zero utilizzando php, xml, xpath e xslt…oltre ad php-exec, un interessante plugin per WordPress che permette di inserire codice eseguibile all’interno degli articoli.

Ci vorrebbe un buon whiskey…

Read More Leave a comment

Team Viewer: assistenza remota.

16 March 2010, in Windows

La schermata principale (nonche' l'unica) di TeamViewer.

– Come faccio a vedere le conversazioni salvate di msn?
– Come apro una porta nel firewall?
– Dove devo cliccare per…

A volte il problema non è trovare la soluzione ma spiegarla a chi si alza se gli chiedete di chiudere una finestra, in questi casi la nostra pazienza è a dura prova e ahimè, per noi informatici, la pazienza è una dote moolto importante. Non è il caso di perderla cosi. Per questi e per tutti i casi in cui generalmente rispodereste “ti faccio vedere” il santo padrono degli informatici ((non sapete chi e’? ovviamente SanDisk! ok, era pessima :p)) ci ha dato Team Viewer.

(continua a leggere…)

Read More 1 Comment